Pensierini

L'educazione dovrebbe inculcare l'idea che l'umanità è una sola famiglia con interessi comuni. Che di conseguenza la collaborazione è più importante della competizione. B. Russel

Nafn:
Staðsetning: ciampino, roma, Italy

mánudagur, júní 12, 2006

#16: I bambini sono di sinistra

I bambini, diciamoci la verità, sono di sinistra. Si, si, di sinistra, senza alcun dubbio, e non soltanto per via dei pugnetti stretti in segno di precoce protesta.
I bambini sono di sinistra perchè amano senza preconcetti, senza distinzioni, sono di sinistra perchè si fanno fregare quasi sempre: ti guardano, cacci delle balle vergognose e loro le bevono, tutti contenti, sorridono, si fidano: "La bicamerale", si dai.
I bambini sono di sinistra perchè stanno insieme, fanno insieme, litigano insieme, insieme però.
I bambini sono di sinistra perchè se gli spieghi cos'è la destra: piangono.
I bambini sono di sinistra perchè se gli spieghi cos'è la sinistra: piangono lo stesso, ma un pò meno ecco.
I bambini sono di sinistra perchè a loro non serve il superfluo, perchè le scarpe sono scarpe, anche se prima o poi gli regaliamo le nike, reebok, adidas, ma quelli siamo noi: per il no logo, ma di marca: "No, non è per quello è che son fatte meglio, le altre son fatte... sai come si dice: chi pù spende meno spende" "Ma va a cagare..."
I bambini sono di sinistra malgrado l'ora di religione obbligatoria.
I bambini sono di sinistra grazie all'ora di religione obbligatoria.
I bambini sono di sinistra perchè comunque, qualsiasi cosa tu gli dica che assomigli vagamente ad un ordine: fanno resistenza, ora e sempre.
I bambini sono di sinistra perchè occupano, tutti gli spazi della nostra vita.
I bambini sono di sinistra perchè fanno i girotondi da tempi non sospetti, tra l'altro.
I bambini sono di sinistra perchè vanno all'asilo con bambini cinesi, africani, boliviani, e quando il papà dice: "Vedi, quello là è un africano" loro guardano come si guarda una notizia senza significato.
I bambini sono di sinistra perchè quando si commuovono, piangono; mentre noi adulti teniamo duro non si sa bene il perchè.
I bambini sono di sinistra perchè se li critichiamo si offendono, come Bertinotti, Rutelli, Fassino, sono permalosi, ma se li giudichiamo non invocano il legittimo sospetto. E se un giorno arriviamo addirittura a condannarli, aspettano sereni... l'indulto. Che prima o poi arriva. La mamma, Ciampi, il papa. "Posso vedere la cassetta?" "Chi l'ha detto?" "Il papa" "Va bhè allora..."
I bambini sono di sinistra perchè si fanno un'idea del mondo che niente ha a che vedere con le regole del mondo.
I bambini sono di sinistra perchè se gli metti lì un maglioncino rosso e un maglioncino nero, scelgono il rosso, salvo daltonismo, turbe gravi o suggerimento di chi fa il sondaggio (è successo).
I bambini sono di sinistra perchè Babbo Natale assomiglia a Carlo Marx, diciamolo. Perchè Cenerentola è di sinistra, Pocahontas è di sinistra, Robin Hood è di avanguardia operai: fa gli espropri proletari.
I bambini sono di sinistra perchè hanno orrore dell'orrore. Perchè di fronte alla violenza, alla povertà, alla sofferenza: soffrono.
I bambini sono di sinistra perchè crescono, cambiano, fanno autocritica se è il caso.
I bambini sono di sinistra perchè tra Peter Pan e Che Guevara, prima o poi troveranno il nesso.
I bambini di sinistra, se ce la fanno, conservano qualcosa per dopo, per quando diventa più difficile, difficilissimo, ricordare di essere stati bambini, di sinistra poi....

Efnisorð:

1 Comments:

Anonymous Il cavaliere nero said...

Solo che poi i bambini crescendo scoprono che quelli di sinistra se li mangiano... quindi diventano di destra

11:56 f.h.  

Skrifa ummæli

<< Home